• Resistenza agli oli, ai liquidi refrigeranti ed ai trucioli caldi
  • Resistenza all’usura derivante dall’attrito prodotto durante l’azione raschiante
  • Elasticità del profilo raschiante nel tempo
RaschiaOlio-Esempi

Esempi di fissaggio

raschiaolioraschiaolioraschiaolio
Esempio di montaggio su guidaEsempio di montaggio su flangiaProposta di fissaggio alla guida
esclamatico  Comunicare sempre questa quota    asteriscoPiano guida

Sono costituiti da un’armatura in Acciaio Inox a protezione dei trucioli e da un profilo interno in Poliuretano.

  • Per ambienti di lavoro con forte presenza di trucioli taglienti
  • Sono costruiti su disegno con qualsiasi dimensione e geometria
  • Risolvono il problema delle piccole quantità in quanto non sono utilizzati stampi costosi
  • Il profilo in poliuretano è resistente all’abrasione e facilmente sostituibile
  • Per la realizzazione è indispensabile inviare un disegno quotato riproducente il profilo delle guide su cui vanno montati
  • La precarica viene definita dal nostro ufficio tecnico in funzione del tipo di geometria del raschiaolio
  • Le quote dei raschiaolio sono riferite alla posizione di riposo senza precarica ed è SEMPRE necessario comunicare la quota di interasse fra il foro di fissaggio ed il piano guida da raschiare.
  • Per il fissaggio consigliamo di utilizzare viti ad esagono incassato