Soffietti Termosaldati con lamelle mobiliSoffietti Termosaldati con lamelle mobili
Soffietti Termosaldati con lamelle mobiliSoffietti Termosaldati con lamelle mobili

Soffietti termosaldati piani con lamelle mobili

I soffietti piani di protezione termosaldata con lamelle mobili trovano largo impiego su ogni tipo di macchina utensile: molto frequente è il loro utilizzo su centri di lavoro e su macchine da asportazione di truciolo. Per proteggere il soffietto piano quando questo viene investito dal truciolo caldo, occorre una schermatura di elementi metallici, detti “lamelle”. Il sistema di fissaggio delle lamelle mobili sul soffietto piano utilizza molle alloggiate in apposite graffette. Queste mantengono le lamelle aderenti e caricate una sull’altra per impedire l’ingresso di contaminanti e trucioli. Consentono allo stesso tempo una rotazione fino a 90°, per facilitare il fissaggio delle flange del soffietto piano con lamelle mobili alla macchina utensile.

I soffietti piani termosaldati PEI sono composti da:

  • Lamelle in acciaio Inox: costituiscono la schermatura dai trucioli caldi e incandescenti.
  • Mantice: (3) realizzato con tessuti resistenti all’acqua, all’olio, ai refrigeranti, alla polvere e ai trucioli.
  • Supporti in PVC: (4) conferiscono rigidità a tutto il soffietto e vengono tagliati su misura a seconda del profilo delle guide del cliente.
  • Flange d’attacco (1 e 2) per un semplice fissaggio alla macchina.

La posizione di lavoro di questa applicazione con lamelle mobili sono:
-Verticale

Leggi tutto
Dati

Dati

Soffietti di protezione piani con lamelle mobili

Definizione dei dati per il calcolo del pacco chiuso dei soffietti piani termosaldati PEI

P.A. = Pacco aperto

P.C. = Pacco chiuso

Corsa = Pacco aperto – pacco chiuso

B = Larghezza soffietto

a = Altezza soffietto

x = Altezza piega

Soffietti di protezione piani con lamelle mobili

Dati di ingombro delle lamelle fisse in funzione della larghezza della piega del soffietto

Larghezza piega soffietto = x
(mm)
15202530354045
Ingombro della lamella sopra la guida =Z
(mm)
405060708090100
Formule
Soffietti di protezione piani con lamelle mobili

Formula indicativa per il calcolo del pacco chiuso dei soffietti piani termosaldati con lamelle mobili

        Vedi la lista dei materiali

Contattare il nostro ufficio tecnico

Soffietti di protezione piani con lamelle mobili

Esempio di calcolo

*   Ipotizziamo il materiale del mantice con il codice “TEMAT015”

** Ipotizziamo che lo spessore del supporto sia 1 mm

*** Ipotizziamo che lo spessore della flangia sia  2 mm

        Vedi la lista dei materiali

Materiali standard

Materiali standard

I tessuti selezionati da PEI hanno un ottima resistenza meccanica e resistono alla flessione e ai piegamenti che avvengono durante il funzionamento in macchina. Hanno un ottima resistenza ai prodotti petroliferi, agli oli ed alla forte abrasione, ai piccoli schizzi di saldatura o materiale incandescente.

Principali caratteristiche di resistenza dei materiali del mantice :

CodiceDescrizioneSpessore
(mm)
Resistenza termicaPrincipali caratteristiche di resistenza
Lato in vistaInserto tessileLato internoContatto istantaneo
°C
In continuo
min. °Cmax. °C
TEMAT 106PtfePoliesterePoliuretano0,30+200-30+120
Ottima resistenza agli olii ed ai prodotti chimici.
Superficie antiadesiva.Coefficiente d’attrito basso. Eccellente inerzia chimica. Ottima resistenza all’abrasione e alla flessione.
Trova largo impegno nelle rettificatrici.
TEMAT 015PoliuretanoPoliesterePoliuretano0,25+200-30+ 90
Eccellente resistenza ai prodotti petroliferi, agli oli ed alla forte abrasione. Ottima resistenza alla flessione.
TEMAT 151PoliuretanoPoliesterePoliuretano0,35+200-30+ 90
TEMAT 164PoliuretanoKevlar*Poliuretano0,35+350-30+180
Eccellente resistenza ai prodotti petroliferi, agli oli ed alla forte abrasione. Ottima resistenza alla flessione. Eccellente resistenza meccanica, il Kevlar ha un’eccellente resistenza al taglio. Viene impiegato normalmente quando vi è forte stress meccanico, forte presenza di trucioli taglienti e temperature elevate.
TEMAT 165PoliuretanoNomex*Poliuretano0,36+300-30+130
Eccellente resistenza ai prodotti petroliferi, agli oli ed alla forte abrasione. Ottima resistenza alla flessione. Ottima resistenza meccanica.
Buona resistenza in presenza di piccoli schizzi di saldatura o materiale incandescente. Trova largo impiego nelle macchine da taglio laser.
Autoestinguente.
TEMAT 169PoliuretanoPanox*/KevlarPoliuretano0,33+300-30+130

Eccellente resistenza ai prodotti petroliferi, agli oli ed alla forte abrasione. Eccellente resistenza meccanica e alla flessione. Buona resistenza in presenza di piccoli schizzi di saldatura o materiale incandescente. Si può considerare il migliore tessuto attualmente presente sul mercato per l’utilizzo nelle macchine da taglio laser.
Autoestinguente.

 

TEMAT 017PVCPoliesterePVC0,36+100-30+ 70
Impiegato principalmente in presenza di polvere ambientale, piccoli spruzzi di refrigeranti ed oli. Idonei anche in presenza di acidi.
TEMAT 020PVCPoliesterePVC0,25+100-30+ 70

A richiesta sono disponibili ulteriori materiali: consultare il nostro ufficio tecnico

Materiali per le flange d’attacco
Materiale supportiDescrizioneSpessore (mm)Note
PVC 05PVC0,50Lunghezza soffietto (B) fino a 300 mm
PVC 10PVC1,00Lunghezza soffietto (B) da 301 a 700 mm
PVC 15PVC1,50Lunghezza soffietto (B) da 701 a 1500 mm

Il supporto in pvc, sagomato su misura con le geometrie delle guide del cliente e saldato ad ogni piega del soffietto, conferisce al soffietto termosaldato un’eccellente stabilità.

Materiale flangeDescrizioneSpessore (mm)
ALAlluminio2-3-4-5
INOXAISI3041-1,5-2-2,5-3
ACAcciaio al carbonio1-1,5-2-2,5-3-4-5
PVCPVC1-1,5-2-3

L’ancoraggio del soffietto alle macchine avviene attraverso la parte terminale del soffietto equipaggiato con flange rigide in alluminio, acciaio inox, acciaio al carbonio e PVC.

Flange

Fissaggi

Soffietti di protezione piani con lamelle mobili
  1. = Flangia d’attacco

Sistemi di fissaggio delle flange di attacco

-Tipo A e tipo I

  • Soluzione con flangia d’attacco Tipo A: Flangia ricoperta dal tessuto del soffietto (senza ultimo supporto)
  • Soluzione con flangia d’attacco Tipo I: Flangia verniciata e fissata all’ultimo supporto del soffietto
  • Soluzione con flangia d’attacco in lamiera d’acciaio, alluminio o di PVC
  • Forma e foratura secondo il disegno del cliente
Soffietti di protezione piani con lamelle mobili

Sistemi di fissaggio delle flange di attacco

Tipo B1 e Tipo B2

  • Soluzione con flangia d’attacco Tipo B1: Flangia che sborda interamente rispetto alla sagoma del soffietto
  • Soluzione con flangia d’attacco Tipo B2: Flangia che sborda esternamente rispetto alla sagoma del soffietto
  • Soluzione con flangia d’attacco in lamiera d’acciaio, alluminio o di PVC
  • Forma e foratura secondo il disegno del cliente
Soffietti di protezione piani con lamelle mobili

Sistemi di fissaggio delle flange di attacco

Tipo C

  • Soluzione con flangia d’attacco Tipo C: Flangia verniciata e fissata all’ultimo supporto del soffietto con fori filettati
  • Soluzione con flangia d’attacco in lamiera d’acciaio
  • Forma e foratura secondo il disegno del cliente
  • I fori della flangia sono filettati
Soffietti di protezione piani con lamelle mobili
  1. = Supporto del soffietto in PVC
  2. = Striscia di velcro da applicare alla macchina
  3. = Supportoin PVC
  4. = Flangia d’attacco
  5. = Striscia di STRIP da applicare alla

Sistemi di fissaggio delle flange di attacco

Tipo E e H

Soluzione mediante fissaggio rapido tipo VELCRO .

Il compito della flangia d’attacco viene svolto da un supporto in PVC al quale è applicato il VELCRO . Una striscia di velcro viene applicata direttamente sulla macchina .

Questa soluzione offre i seguenti vantaggi:

  • Applicazione e rimozione rapida del soffietto
  • Costo contenuto

Consigliato in ambiente di lavoro secco

Soffietti di protezione piani con lamelle mobili
  1. = Supporto in PVC
  2. = Flangia d’attacco
  3. = Supporto in PVC
  4. = Flangia d’attacco
  5. = Controflangia

Sistemi di fissaggio delle flange di attacco

Tipo F e G ( Piega intera con PVC)

Soluzione mediante fissaggio rapido ad ALTA TENACITÀ .

La flangia d’attacco viene costruita in lamiera d’acciaio, alluminio o in PVC, con forma e foratura secondo il disegno del cliente .

Questa soluzione offre i seguenti vantaggi:

  • Applicazione e rimozione rapida del soffietto
  • Perfetta sigillatura perimetrale mediante l’applicazione di mousse.

Consigliato in ambiente di lavoro umido

Geometrie

Geometrie

Soffietti di protezione piani con lamelle mobili

Geometrie standard per soffietti piani termosaldati

UL-1S   = Soffietto ad un lato plissettato e con supporti in PVC

UL-2ST = Soffietto termosaldato con due saldature e bandella di trazione interno

UL-3S = Soffietto termosaldato ad un lato con tre saldature

DL-DXC = Soffietto termosaldato con due lati saldati

TL-SIM = Soffietto termosaldato con tre lati saldati e configurazione simmetrica

TL-DXC = Soffietto termosaldato con tre lati saldati e configurazione asimmetrica

TL-DXI = Soffietto termosaldato inclinato con tre lati saldati

CL-SIM = Soffietto termosaldato con cinque lati saldati e configurazione simmetrica

QL-QUAD = Soffietto termosaldato quadrato

QL-CAP = Soffietto termosaldato con due lati inclinati

QL-RETT = Soffietto termosaldato rettangolare

QL-ASI = Soffietto termosaldato con quattro lati saldati e configurazione asimmetrica

CL-ASI = Soffietto termosaldato con cinque lati saldati e configurazione asimmetrica

Documentazione