Rassegna Stampa

rassegnastampa

Il Resto del Carlino - 31 Luglio 2018

Resto del Carlino 07-2018

Dossier industria 4.0
Emilia-Romagna Marche - Protagonosti, ecenari e aziende.

Pei, il colosso bolognese nato da un sogno.
Fatturato di 54 milioni e 420 dipendenti.
Tabellini: «Deteniamo brevetti, frutto di importanti investimenti in ricerca e sviluppo»

"QN Il Resto del Carlino" 31 Luglio 2018.
Leggi l'articolo (in italiano)


MASCHINENMARKT - 16 Aprile 2018

MM-MaschinenMarkt

Erweiterte Schutzsysteme mit einem Grundkonzept und zahlreichen Anwendungsmiiglichkeiten 
P.E.I. Srl hat auf­grund einer steigenden Nach­frage nach kompletten Schutz­systemen die Serie der X-Y-Schutzwande entwickelt.
"MASCHINENMARKT" 16 Aprile 2018.
Leggi l'articolo (in lingua tedesca)
www.maschinenmarkt.vogel.de

 

Il Resto del Carlino - 2 Luglio 2018

QN-Carlino-03072018

Dossier industria 4.0
Aziende all'avvanguardia.

PEI, specialisti emiliani in protezioni industriali "Quando la sicurezza sposa la tecnologia"
Il Gruppo PEI di Bologna è tra i leader nel settore: "Il segreto? La ricerca e la vicinanza al cliente, non lo abbandoniamo mai".

"QN Il Resto del Carlino" 2 Luglio 2018.
Leggi l'articolo


Il Resto del Carlino - 21 Maggio 2018

QN Resto del Carlino

Innovare è l'investimento più sicuro.
Il presidente Giorgio Tabellini: "La via giusta è informatizzare" Sicurezza sul lavoro. E' l'intuizione dell'importanza di questo elemento che porta i soci fondatori asviluppare, nel 1980, il mercato delle protezioni per macchine utensili.

Nasce così PEI (Protezioni Elaborazioni Industriali) sede principale a Calderara di Reno (Bologna).

"QN Il Resto del Carlino" 21 Maggio 2018.
Leggi l'articolo - Pagina web


TECHMEC - Dicembre 2017

20171201-Techmec

Un concetto unico, tante applicazioni.
PEI propone al mercato la linea Scudi X-Y che nasce per soddisfare la crescente richiesta degli utilizzatori di soluzioni di protezione complete.

In merito è stata organizzata in PEI una nuova divisione di prodotto che applica il concetto di filiera corta. 

"Techmec" Dicembre 2017.
Leggi l'articolo

 

MECCATRONICA - Novembre 2017

20171113-Meccatronica

P.E.I. a EMO: Protezioni nel settore della macchina utensile.
Per rispondere alla crescente richiesta del mercato dei costruttori di centri di lavoro, PEI presenta la nuova organizzazione tecnica, commerciale e produttiva per la produzione di SCUDI X-Y composti da soffietti termosaldati con lamelle in acciaio INOX. 
A completamento dell'offerta di soffietti con lamelle, PEI espone MULTI­STEEL, l'innovativo sistema di protezione totale del cielo e traversa nei centri di lavoro multi-asse. 
"Meccatronica" Novembre 2017.
Leggi l'articolo

 

TECN'È - Novembre 2017

20171113-Tecne

Doppia protezione.
P.E.I., azienda bolognese tra i leader nella produzione di protezioni dinamiche 

per la copertura delle guide di macchine utensili, produce vere e proprie barriere in movimento su gli assi X e Y delle moderne macchine industriali.
La linea scudi X-Y LM nasce per soddisfare le richieste del mercato sempre più orientato verso sistemi integrati e soluzioni complete, come spiega Michele Benedetti, socio e responsabile R&D. 
"Tecn'è" Novembre 2017.
Leggi l'articolo (italiano/inglese)

 

BBR - BÄNDER BLECHE ROHRE - Settembre 2017

BBR-RassegnaStampa

Abdeckungen für Maschinen und Anlagen.
ZU DEN FÜHRENDEN HERSTELLERN dynamischer Schutzabdeckungen ziihlt die P.E.I. S.r.l. mit Sitz in Calderara di Reno nahe Bologna.
"BBR" Settembre 2017.
Leggi l'articolo (in lingua tedesca)

 

NEWSLETTER

 

Se non sei ancora iscritto
clicca qui


Scarica il catalogo
(pdf)


Cookies Policy - Privacy

IcoCookies

  P. E. I. s.r.l. - società unipersonale
del Gruppo PEI Italia s.r.l.
Via Torretta 32 - 32/2 40012
Calderara di Reno - BOLOGNA

 

  Tel. +39 051 6464811
Fax. +39 051 6464840
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Reg. Imp. BO, C.F. e P.I. 02894991203
Capitale Sociale € 1.000.000,00 i.v.


2013 Janus

Per una corretta visualizzazione del sito si consiglia di utilizzare Microsoft Internet Explorer 9.0 o successivo oppure Firefox, Chrome, Safari e Opera. Raccomandiamo inoltre che il browser utilizzato contenga gli aggiornamenti più recenti.